News

Processo al Tribunale dei minorenni per omicidio colposo: il collegio estromette le chat via whatsapp

Il nostro studio è entrato a far parte del collegio difensivo che assiste “Federico” (nome di fantasia ndr) innanzi al Tribunale dei minorenni di Bologna per omicidio colposo a seguito di  incidente stradale avvenuto in data 1 agosto 2019. Secondo l’ipotesi accusatoria non avrebbe rispettato la distanza di sicurezza dal motociclo condotto dalla vittima con la quale sarebbe entrato in collisione. La consulenza tecnica cinematica svolta ai sensi dell’art. 360 c.p.p. (accertamenti tecnici irripetibili) propende per una responsabilità dell’imputato. Tuttavia, il collegio ha espunto già durante la prima udienza dibattimentale le chat via whatsapp (tra l’indagato e gli amici) che erano state illegittimamente acquisite nella suddetta consulenza e per le quali la difesa ne ritiene viziate le conclusioni. Per tale motivo anche alla luce delle indagini difensive svolte successivamente è stata chiesta una nuova perizia. Il collegio sulla stessa si è riservato. Noi siamo con Federico a tutelare il proprio diritto di difesa e l’accertamento della verità dei fatti.

Paolo Ghiselli

Difensore cassazionista del Foro di Rimini, che si è specializzato nella difesa tecnica di procedimenti per reati societari, anche attraverso l’esperienza maturata nella redazione delle note a sentenza per le riviste specialistiche del Sole 24 Ore.
Utilizziamo i cookies per garantirti la migliore esperienza. Puoi scoprire maggiori informazioni oppure gestirne i consensi nelle impostazioni privacy.
AccettoImpostazioni Privacy

GDPR

  • Statistiche

Statistiche

Cookie di analisi