News

La Cassazione dice no alla confisca in automatico nei reati di natura tributaria

Costituirà un importante banco di prova del Codice delle leggi antimafia (D. Lgs. n. 159/2011) l’applicazione di misure preventive personali e patrimoniali nei reati di natura tributaria, tenuto anche conto delle recenti modifiche avvenute con L. 17 ottobre 2017, n. 161 (in vigore dal 19.11.2017).

Nel frattempo si è espressa la Corte di Cassazione (con sentenza n. 53003/2017 depositata 21.11.2017 – udienza 21.09.2017) in relazione all’applicazione della misura di prevenzione della confisca nei confronti di un imputato accusato di reati di evasione fiscale.
In particolare, in applicazione dell’art. 24 D. Lgs. n. 159/2011, era stata disposta tale misura dal Tribunale di Roma, successivamente sostanzialmente confermata dalla Corte d’Appello capitolina, nei confronti di un notaio incensurato.

La Corte di Cassazione, premettendo la compatibilità di tale istituto agli illeciti fiscali compiuti in maniera abituale,  con la sentenza in considerazione osserva quanto segue. Per applicare la confisca si rende necessario un accertamento concreto ed effettivo sulla abituale dedizione nel compiere traffici delittuosi, tale da fungere certamente da presupposto di operatività della cosiddetta pericolosità generica (condizione di applicabilità delle misure).

La Suprema Corte, nel prendere atto che in concreto tale accertamento non era stato svolto dal Tribunale alla luce anche dei meccanismi di conciliazione con il Fisco attivati da parte dell’accusato di evasione fiscale, ha annullato il provvedimento impugnato.

Paolo Ghiselli

Difensore cassazionista del Foro di Rimini, che si è specializzato nella difesa tecnica di procedimenti per reati societari, anche attraverso l’esperienza maturata nella redazione delle note a sentenza per le riviste specialistiche del Sole 24 Ore.
Utilizziamo i cookies per garantirti la migliore esperienza. Puoi scoprire maggiori informazioni oppure gestirne i consensi nelle impostazioni privacy.
AccettoImpostazioni Privacy

GDPR

  • Statistiche

Statistiche

Cookie di analisi